Fratelli Pummarò

Fratelli Pummarò

In principio era la pizza, e la pizza si manifestò, e venne ad abitare in mezzo a noi. Poi venne il cornicione ripieno di ricotta di bufala, e gli uomini videro che era cosa buona e giusta. Infine venne la burrata, intera, al centro della pizza, ad ultimare la creazione. E fu sabato sera, e tutti ne mangiarono, e videro che era cosa buona e giusta…
Perdonateci il tono sacro per un argomento così profano, ma un pizza così noi l’abbiamo mangiata da Fratelli Pummarò e vogliamo invogliarvi a fare altrettanto.

© 2018 intofood.it

Tra le viuzze di San Salvario, si nasconde questa pizzeria – dall’aria solo vagamente partenopea, che dite? – che offre un ampio menu di pizze, con un ottimo rapporto qualità/prezzo. E così, alla prima occasione utile, abbiamo deciso di provarla. Ok, forse il locale è un po’ strettino (nel weekend si lavora su due turni: fino alle 21:30 e dopo le 21:30), e l’asporto va molto forte (l’ultima sera abbiamo contato più di 20 fattorini in meno di un’ora di permanenza… fate voi) ma il consiglio è di sedervi e farvi guidare dal cuore: d’altronde perché accontentarsi di una pizza dal menu quando si può variare sul tema, se si vedono uscire dal forno una dopo l’altra pizze sempre più ricche? I gusti variano dai più classici a quelli più tipici della cucina napoletana e del resto dello stivale. Ed ecco che così è nata la nostra piccola creazione: siamo partiti da una Ripiena (cornicione con ricotta di bufala, pomodorini e rucola) e ci abbiamo aggiunto una sontuosa burrata pugliese intera di generosa pezzatura (ahinoi non artigianale). E se è pur vero che non sarà l’unico locale a poter offrire questa piccola meraviglia, qui gli è riuscita benissimo e vi invitiamo a provarla nella nostra variante: gli stomaci più stoici ringrazieranno (i più “timidi” si potranno accontentare di una variante di Margherita con cornicione ripieno – ma attenzione bisogna partire a scomporre dalla Ripiena, altrimenti il cameriere va in blocco con l’ordinazione). Anche l’idea di aggiungere della ricotta salata sulla Diavola è stato tra i più riusciti: la freschezza e sapidità vanno a contrastare il piccante e ad allietare le papille.

© 2017 intofood.it

E se la bontà della pizza ci ha fatto chiudere un occhio su alcune piccole imperfezioni (alcune pizze non avevano l’impasto elastico e morbido, ma al limite del biscottato, il coperto è un po’ spartano, e una volta siamo finiti in un angolino a lato dell’ingresso, non la migliore sistemazione possibile), la generosità degli ingredienti ci ha fatto più volte dimenticare di prendere un dolce; le allettanti zeppole che abbiamo visto viaggiare tra i nostri compagni commensali ci fanno, però, ben sperare.

© 2018 intofood.it

Tirando le somme: un’ottima pizza con impasto alla napoletana, generosa e gustosa, con prezzi in linea con la zona in cui si trova. Insomma: da provare. Ma affrettatevi, l’ora di cena è vicina e, si sa, ogni pasto va santificato. Amen.

Voto: 
Prezzo:
Dove si trova: Via Principe Tommaso, 12D, 10125 Torino TO
Sito ufficiale: https://www.fratellipummaro.com/

Conosci locali simili? Scrivi a mail@intofood.it

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail